Il Negozio / Filosofia aziendale

Filosofia aziendale

Alla base di tutto il nostro lavoro c'è un'esasperata ricerca della qualità più autentica. Conoscere dove nasce un prodotto, come viene fatto, chi lo fa, sono aspetti fondamentali ai quali si aggiunge poi la nostra capacità di selezionare e di valutare ogni dettaglio prima di decidere di proporlo al vostro palato.

 

Luogo: nel contesto attuale in cui anche ogni luogo può essere "riprodotto" con sistemi tecnologici avanzati (celle frigorifere, locali di stagionatura controllati da programmi sofisticati, ecc...) il luogo dove un prodotto ha avuto origine gioca ancora un ruolo insostituibile. Climi asciutti e ventilati oppure umidi, grotte naturali o cantine interrate, pianure, dolci colline o montagne, ognuna con i propri pascoli e con le proprie razze animali... sono alcuni degli aspetti che ancora oggi rivestono un ruolo fondamentale ai fini di un'autentica tradizione qualitativa. Il nostro ruolo è la ricerca di prodotti realmente "radicati" nei vari territori., che sappiano portare al vostro palato anche emozioni!

 

Metodo: ci sono prodotti ottenuti ancora con metodi antichi, autentici, tradizionali e lavorati in alcuni casi ancora con attrezzature antiche. Ciò non significa non rispettare le attuali normative igieniche bensì "fondere" sapienza e conoscenza, tramandare in sintesi un know-how conquistato con secoli e generazioni di autentica passione. Il nostro ruolo è riuscire ad essere reali testimoni di antiche tradizioni per proporvi dei prodotti che abbiano non solo packaging piacevoli o comodità di utilizzo, ma piuttosto "anime concrete"!

 

Persone: è uno degli aspetti che ci piace di più. Conoscere "chi" fa "che cosa", incontrare persone che "si sporcano le mani", che "ci mettono la faccia", che quando le guardi in faccia ti trasmettono tutto il loro amore per ogni loro prodotto, ti raccontano la storia di quel prodotto nei più minimi particolari, ti fanno "entrare" nel prodotto... Perché anche in questo caso, con le tecnologie a disposizione "capaci di fare tutto", tante volte il valore aggiunto sta ancora nel valore della persona, con la sua esperienza e conoscenza. Il nostro ruolo è incontrare queste persone per tramandare poi attraverso i loro prodotti delle autentiche ed emozionanti vite vissute!

 

Noi: dopo avere visitato i luoghi, approfondito i metodi e conosciuto le persone, tocca a noi. L'esperienza maturata in tanti anni ci permette di avere acquisito le competenze per scegliere e valutare ogni singolo prodotto, tuttavia, a volte, ancora non basta. Il nostro ruolo allora è confrontarci ulteriormente per arrivare ad una scelta condivisa... Ecco allora giunta la fase della "degustazione alla cieca" nella quale più prodotti di una stessa tipologia vengono privati dei loro marchi di riconoscimento e disposti con modalità "campioni neutri numerati". A questo punto procediamo con l'assaggio "alla cieca" che, senza influenzarci con packaging e altri dettagli, ci porterà a scegliere, in maniera univoca, "solamente" il più buono!

 

Ancora Noi: nel 1995, la nostra famiglia decise di rilevare un piccolo laboratorio di produzione di sughi artigianali, inizialmente conosciuto come "Silvella". Da allora, abbiamo continuato questo "piccolo gioco" dove a cimentarsi ai fornelli è Corrado, invasettando i nostri condimenti con ingredienti assolutamente naturali e di primissima scelta, senza alcun impiego di conservanti, aromatizzanti, addensanti, coloranti e additivi chimici!

Dopo circa 6 ore di lentissima bollitura in pentole scoperte, contenenti al massimo 30 kg di prodotto, invasettiamo i sughi e li sterilizziamo utilizzando l'autoclave, esattamente come si può fare in casa con una normale pentola a pressione.

Per realizzare i nostri prodotti, abbiamo preso stimolo dall'illustre Pellegrino Artusi che, verso la fine del 1800, nel suo libro "L'arte di mangiar bene" scrive: “Se non si ha la pretesa di diventare un cuoco di baldacchino non credo sia necessario, per riuscire, di nascere con una cazzaruola in capo; basta la passione, molta attenzione e l'avvezzarsi precisi: poi scegliete sempre per materia prima roba della più fine, chè questa vi farà figurare.”

 

Filosofia aziendale
Filosofia aziendale