Champagne Salon S 2012 Le Mesnil Blanc de Blancs

Champagne Salon S 2012 Le Mesnil Blanc de Blancs - COMING SOON

Champagne raro e prezioso, prodotto solamente nelle annate straordinarie. 6° millesimo per questo secolo. In elegante astuccio di legno.

Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione

Scrivi una recensione per il prodotto

Per scrivere una recensione devi prima fare login

REGISTRATI

Non sei ancora registrato?
Clicca qui per entrare a far parte della community di Famiglia Gastaldello
Potrai velocizzare i tempi di acquisto ed essere informato su ogni nostra iniziativa!

Nazione Francia
Uvaggio Chardonnay

Confezione da: 0,750 L

1.090,00

Non disponibile
Condividi

Salon 2012, il sorriso

C’è regalo più grande di un sorriso? Sorrisi abbaglianti riguardo Salon 2012, sorrisi di attesa.

Questo è il segreto di Salon. L'eterno fascino di questo vino è espresso pienamente dall’annata 2012: la sua energia è dettata da un’austera mineralità, dalla purezza, dalla generosità e dalla progressione del sorso; sensazioni capaci di generare un sorriso spontaneo.

 

Il 2012, è stato segnato all'inizio, da un inverno docile ma a febbraio, questi, si è scatenato con tutta la sua forza, le rigide temperature ed il gelo: un vero e proprio shock di freddo sulla fioritura. Il sole, dunque, ha stentato ad arrivare ma ad agosto il caldo ha fatto definitivamente il suo ingresso, con irruenza.

L’uva, in questo millesimo, ne ha viste di tutti i colori: troppo bagnata prima, e troppo asciutta, poi. Il raccolto non è stato abbondante, quali sarebbero stati i risultati della vendemmia?

La raccolta a Mesnil è iniziata il 17 settembre e nonostante le supposizioni, quello che è stato svelato dai primi assaggi in vasca è meraviglia pura: un grande vino, ricco di luminosità e stupore!

C’è tutto qui dentro: zuccheri, bella acidità e magnifico potenziale, non ci restava che attendere. In Salon 2012 il desiderio di perfezione sembra rivelarsi nelle infi­nite sfaccettature di un diamante giunchiglia: la degustazione è mozzafi­ato, a partire dall’oro limpido e luminoso che appare nel bicchiere.

L’occhio accompagna il naso, caratterizzato da una mineralità sassosa, gessosa, veramente tipica, con note floreali di rosa croccante e speziata.

In bocca il vino è infinito, caratterizzato da un corpo fresco ed allungato, dominato da una schietta acidità che sembra essere l’ouverture per un prodigioso invecchiamento. Salon 2012, dopo la giusta ossigenazione, sprigiona le sue seducenti note di ananas e litchi ed un tocco affumicato.

L’impianto aromatico assomiglia ad una carezza, ad un sorriso interiore, affascinante, misterioso, come quello di una Gioconda che ammicca ad un prezioso segreto. E non ci resta che assaporare lo scintillio di questo sorriso, quasi fosse il guizzo di una fi­amma da catturare al volo.

 

 

I 37 millesimi del XX secolo

1999, 1997, 1996, 1995, 1990, 1988, 1985, 1983, 1982, 1979, 1976, 1973, 1971, 1969, 1966, 1964, 1961, 1959,

1956, 1955, 1953, 1951, 1949, 1948, 1947, 1946, 1943, 1942, 1937, 1934, 1928, 1925, 1921, 1914, 1911, 1909, 1905

I 6 millesimi del XXI secolo

2012, 2008 (Solo magnum), 2007, 2006, 2004, 2002

Opinioni dei clienti
Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione



Acconsento al trattamento dei dati in in conformità all'art. 13 D. LGS. 196/2003 sulla tutela della privacy
digita il codice di sicurezza