Colomba al Torcolato Maculan

Colomba al Torcolato Maculan

Fantastico abbinamento tra ingredienti di altissima qualità per una Buona Pasqua!

Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione

Scrivi una recensione per il prodotto

Per scrivere una recensione devi prima fare login

REGISTRATI

Non sei ancora registrato?
Clicca qui per entrare a far parte della community di Famiglia Gastaldello
Potrai velocizzare i tempi di acquisto ed essere informato su ogni nostra iniziativa!

Nazione Italia
Regione Veneto
Ingredienti FARINA DI FRUMENTO, BURRO, TUORLO D'UOVO FRESCO, ZUCCHERO DI CANNA, VINO TORCOLATO 5,2%, ACQUA, LIEVITO MADRE NATURALE, MIELE ITALIANO, LATTE FRESCO, EMULSIONANTI: MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI, SALE, AROMA NATURALE.GLASSA: ZUCCHERO, ALBUME D
Allergeni glutine, latte, uovo, frutta secca a guscio

Confezione da: 1000 g

20,90

Non disponibile
Condividi
COLOMBA AL TORCOLATO MACULAN

Dolce di pasticceria artigianale con uvetta fatta rinvenire nel Torcolato. Colomba glassata con mandorle con aromi ben dosati per abbinarsi al Torcolato. 50 ml di Torcolato per 1 kg di colomba.
Il segreto è nell’uvetta che viene immersa nel Torcolato per lungo tempo! La lunga lievitazione, la cottura attenta, il lento riposo di raffreddamento dopo l’uscita dal forno ma soprattutto l’aggiunta del Torcolato, sono passaggi che consentono a questo dolce di essere leggero e soffice.

Il Torcolato è un vino dolce prodotto con la Vespaiola, una varietà autoctona di Breganze, i cui grappoli vengono attorcigliati con degli spaghi (da cui il nome: attorcigliato, intorcolato) per essere appesi alle travi delle soffitte per almeno quattro mesi. Ad appassimento terminato, le uve vengono pressate con un torchio fino a dare un mosto a bassissima resa, denso e dolce. Dopo la fermentazione il vino presenta ancora un residuo zuccherino di circa 150 g/l. Segue un anno di affinamento in piccole botti in legno di rovere e una sosta in bottiglia.

Durante la lavorazione l’uvetta è immersa in una bagna speciale a base di Torcolato (50 ml per ogni chilogrammo di colomba): è questo che lo rende così buono. “L’uvetta – rivela Fausto Maculan – è il cavallo di Troia che porta il Torcolato al consumatore, evitando la sua evaporazione nel forno e diventando così il testimone dell’operazione. Oltre a questo l’uso degli aromi è misurato e delicato in modo da non sormontare quelli del vino che noi consigliamo vivamente in abbinamento anche a questo dolce.”
Fonte: maculan.net
Opinioni dei clienti
Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione



Acconsento al trattamento dei dati in in conformità all'art. 13 D. LGS. 196/2003 sulla tutela della privacy
digita il codice di sicurezza