Burrata pugliese

Burrata pugliese

Formaggio lussurioso: un guscio di pasta filata con un cuore di panna e straccetti di mozzarella…

Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione

Scrivi una recensione per il prodotto

Per scrivere una recensione devi prima fare login

REGISTRATI

Non sei ancora registrato?
Clicca qui per entrare a far parte della community di Famiglia Gastaldello
Potrai velocizzare i tempi di acquisto ed essere informato su ogni nostra iniziativa!

Nazione Italia
Regione Puglia
Allergeni Latte

Confezione da: 300 g min.

6,50

Disponibile
Condividi
Semplice e complessa. Goduriosa. Un accogliente abbraccio di pasta filata che avvolge un morbido cuore di panna e sfilacci di mozzarella. La burrata pugliese è una matrioska di bontà, perfetta da gustare al piatto insieme a insalate e ortaggi estivi, ma anche da usare in cucina, per guarnire la pizza o, perché no, per preparare un gelato.

L’origine della burrata pugliese
È una delle essenze di Puglia, quella generosa lingua del tacco d’Italia che si allunga tra due mari. Ed è nelle campagne baresi, soprattutto nella zona di Andria, oggi nella nuova provincia Barletta-Andria-Trani, che nasce questo sacco di morbida porcellana chiuso a fagotto che abbraccia un cuore soffice e pannoso. La geniale invenzione pare risalga all’inizio del ‘900 e viene attribuita a un tal Lorenzo Bianchino che, per riutilizzare gli avanzi di lavorazione della pasta filata e la panna che affiorava dal latte, li inserì in una sfoglia di mozzarella. Nacque così la burrata, formaggio fresco che appartiene alla famiglia delle paste filate ottenute lavorando la cagliata con acqua bollente.
Fonte: Gambero Rosso – Aut. Mara Nocilla
Opinioni dei clienti
Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione



Acconsento al trattamento dei dati in in conformità all'art. 13 D. LGS. 196/2003 sulla tutela della privacy
digita il codice di sicurezza