Champagne David Léclapart - Cuvée l'Amateur - Blan

Champagne David Léclapart - Cuvée l'Amateur - Blanc de Blancs - Extra-Brut - Premier Cru

100% Chardonnay non dosé. "Il cielo origina, la terra nutre e l'uomo affina" - Bernard de Clairvaux, 1091-1153

Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione

Scrivi una recensione per il prodotto

Per scrivere una recensione devi prima fare login

REGISTRATI

Non sei ancora registrato?
Clicca qui per entrare a far parte della community di Famiglia Gastaldello
Potrai velocizzare i tempi di acquisto ed essere informato su ogni nostra iniziativa!

Nazione Francia
Regione Champagne
Uvaggio Chardonnay

Confezione da: 0,750 L

87,00

Non disponibile
Condividi
Il Domaine David Léclapart è una realtà molto giovane, fondata solamente nel 1998, ma gli estimatori di champagne di tutto il mondo così definiscono questo energico e raffinato produttore: “Piccolo produttore, superba qualità, grande valore”.
Ogni sua bottiglia contiene vino di un’unica annata, senza aggiunta alcuna di vino di riserva e nemmeno di “dosage”. Gli champagne di David Léclapart hanno subito conquistato i palati più esigenti e, trattandosi anche di poche bottiglie prodotte ogni anno, ora è diventato quasi impossibile reperirle.
Si tratta di champagne di estrema qualità ma anche molto inusuali, pertanto se ne consiglia la degustazione assieme ad autentici amanti di queste tipologie. Le bottiglie più giovani vengono spesso addirittura passate prima nel decanter affinché il vino possa ossigenarsi e donarsi poi con tutte le sue magnifiche sfumature.
Buona degustazione!
La biodinamica è l'unico tipo di coltura agricola che, con l'aiuto del contadino, unisce le forze del cielo e della terra. È praticata su tutta la tenuta con precisione e rigore affinché le nostre uve siano colme di forze solari e terrestri. La potatura e tutti i lavori in vigna seguono i grandi ritmi naturali (calendario Maria Thun). La vendemmia è decisa in prossimità dell'optimum tenendo conto di un'approccio empirico (colore delle bucce e dei vinaccioli) e analitico (zucchero, acidi, pH, calendario di Maria Thun). Lo zolfo, il rame e la calce mi permettono di combattere le malattie crittogamiche e i vermi dell'uva sono "confusi sessualmente" su tutto il territorio di Trépail. Per quanto riguarda gli altri predatori (acari, cicaline, tignole), gli uccelli mi aiutano poiché grazie alla presenza d'erba sulle vigne, offro loro "vitto e alloggio".
Opinioni dei clienti
Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione



Acconsento al trattamento dei dati in in conformità all'art. 13 D. LGS. 196/2003 sulla tutela della privacy
digita il codice di sicurezza