Moscato d'Asti DOCG - Fabio Perrone

Moscato d'Asti DOCG 2019 - Fabio Perrone

Considerato da molti come uno dei migliori Moscato d’Asti in assoluto.

Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione

Scrivi una recensione per il prodotto

Per scrivere una recensione devi prima fare login

REGISTRATI

Non sei ancora registrato?
Clicca qui per entrare a far parte della community di Famiglia Gastaldello
Potrai velocizzare i tempi di acquisto ed essere informato su ogni nostra iniziativa!

Nazione Italia
Regione Piemonte
Uvaggio Moscato Bianco Canelli 100%

Confezione da: 0,750 L

9,80

Non disponibile
Condividi
Considerato da molti come uno dei migliori Moscato d’Asti in assoluto, questo vino dolce regala note raffinate di uva matura, di pesca bianca ed un tocco molto originale di salvia. Anche in bocca risponde in pieno alle aspettative per questa tipologia di vino, con note dolci ed aromatiche ben bilanciate da una piacevole acidità e da bollicine molto fini. Ottimo vino da dessert, in particolare con dolci natalizi, pasticceria secca o anche alla crema, si presta benissimo per una piacevole chiacchierata serale tra amici.


Vinificazione: dopo la pigiatura, le uve vengono pressate. Il mosto viene fatto decantare e successivamente stoccato in autoclavi refrigerate a temperatura controllata grazie alle quali durante la fermentazione viene trattenuto il gas prodotto generando così il caratteristico perlage. La fermentazione avviene grazie all'aggiunta di lieviti selezionati per esaltare al meglio le caratteristiche organolettiche del prodotto.



Dal comune di Santo Stefano Belbo, terra che ha ispirato grandi scrittori come Cesare Pavese, salendo per la statale che conduce a Mango si costeggiano i crinali delle colline di Valdivilla dove la famiglia Perrone da parecchie generazioni conduce con orgoglio e profonda passione un'azienda di 19 ettari che raccoglie i siti migliori di questo naturale anfiteatro collinare.


L'azienda vitivinicola Cascina Galletto è a conduzione familiare e la famiglia Perrone si occupa personalmente dell'intero ciclo di produzione, a partire dalla conduzione dei vigneti fino al confezionamento della bottiglia finita. Malgrado le correnti tendano a meccanizzare sempre più le diverse operazioni, la famiglia ha da sempre preferito un approccio naturale, che permette di ottenere una migliore qualità delle uve e perciò di ricavare un prodotto finale di pregio.
Opinioni dei clienti
Nessuna valutazione inserita scrivi la tua recensione



Acconsento al trattamento dei dati in in conformità all'art. 13 D. LGS. 196/2003 sulla tutela della privacy
digita il codice di sicurezza